Alessandro Lombardo, in arte Zenok, è nato a Campi Salentina in provincia di Lecce nel 1978. Figlio di maestri vetrai, fin da piccolo è affascinato dalla trasformazione dei materiali in oggetti d’arte.

Nel 2009 si trasferisce a Milano dove tutt’oggi vive e lavora. Il suo percorso artistico da autodidatta comincia nel Salento, oltre vent’anni fa, come writer. Negli anni ’90 il graffitismo arriva dagli Stati Uniti e Alessandro Zenok si afferma come esponente dell’Areosol-art in Italia. I suoi graffiti e “Brigitte”, personaggio femminile di fantasia ritratto su tela, partecipano a numerosi eventi di Arte Urbana e mostre di pittura in Italia e all’estero.  

Dalla carta al muro, dal muro alla tela e dalla tela all’obiettivo. È così che evolve il suo percorso artistico fino a imprimersi nella fotografia, alla quale si dedica dal 2015.

Si definisce Geometry Maniac, attratto dalle infinite geometrie presenti nello spazio che abitiamo e in primis si specializza nella fotografia di architettura confermando la predilezione per lo scenario urban. Man mano accoglie le persone nella sua composizione fotografica, che sente matura per ritrarre l’altro, le linee del corpo umano e l’essenza dei momenti di vita quotidiana. La sua ricerca – focalizzata in particolare sulla fotografia paesaggistica, urbana e boudoir – è caratterizzata da un’osservazione costante che aspira a scorgere qualcosa in più di quanto visto in precedenza e andare oltre quanto mostrato dall’apparenza.

Geometry Maniac

it_ITItalian